Le mie prime lezioni sull’importanza degli investimenti

Penso che sia utile per tutti … “Le mie prime lezioni sull’importanza degli investimenti provengono dai miei genitori. Mio padre possedeva una piccola impresa – un negozio di scarpe – e mia madre insegnava inglese in un’università locale. Hanno avuto un reddito sicuro e il loro duro lavoro ha creato molte opportunità per noi, ma certamente non eravamo ricchi. Ricordo tutte le volte che mio fratello e mia sorella chiedevamo ai nostri genitori se stavamo risparmiando per una casa più grande o una macchina nuova. Mio padre ci diceva solo che non avevamo bisogno di quelle cose. Invece, mia madre e mio padre hanno lavorato sodo per risparmiare denaro e investire costantemente per il nostro futuro.
Quando ero giovane, non lo capivo. Ma senza nemmeno saperlo, stavo tranquillamente assorbendo queste lezioni dai miei genitori ogni giorno. Ho iniziato a risparmiare in giovane età, guadagnando soldi aiutando mio padre nel negozio di scarpe. Ho comprato le mie prime azioni, DuPont, quando avevo 13 anni. Ho continuato a lavorare, a risparmiare e ad investire sulla mia formazione: le scuole superiori, il college e la laurea. Anno dopo anno, ho iniziato a capire il potere di investire nei mercati. Guardando indietro, le lezioni sono più potenti che mai. Se mio padre avesse messo $ 1.000 in un conto bancario nel 1952, l’anno in cui sono nato, oggi varrebbero circa $ 20.000. Ma sapeva che c’era un modo migliore di costruire qualcosa per il futuro. Come milioni di altri americani che lavorano, è diventato un investitore. Quegli stessi $ 1.000, investiti nello S&P 500, oggi varrebbero circa $ 800.000.
 
Quando mi trasferii a New York per lavorare nel mondo finanziario, mi resi conto di quanto fossi grato a mio padre e di quanto fossi fortunato delle sue lezioni così utili sull’importanza di investire e sulla preparazione per il futuro. Mi ha insegnato che investire non riguarda solo il domani: riguarda i decenni dopo il domani.
Proprio come ho imparato da mio padre ad investire ogni giorno verso un obiettivo a lungo termine, così è stato e rimarrà il nostro approccio all’interno di BlackRock nel modo in cui ci sforziamo di servire il nostro intero gruppo di shareolders: i nostri clienti, i nostri azionisti, i nostri dipendenti, i risparmiatori e investitori in tutto il mondo. Come ho scritto quest’anno nella mia lettera agli azionisti di BlackRock, il nostro approccio è sempre stato di costante innovazione: riconoscere le sfide che gli investitori affrontano e abbracciano nuovi approcci e nuove tecnologie per servirle meglio.
Oggi gli investitori di tutto il mondo sono alle prese con bassi tassi di interesse, sistemi pensionistici interrotti e una serie di ostacoli a comportamenti di investimento migliori, tra cui una cultura a breve termine nei mercati e nei media. Credo che BlackRock abbia una tremenda responsabilità nel contribuire a risolvere queste sfide: aiutare le persone a costruire un futuro più sicuro attraverso un approccio a lungo termine.”
Tratto dalla lettera agli azionisti di Larry Fink, presidente di BlackRock (relazione annuale 2017).
Precedente La pianificazione finanziaria Successivo A cosa serve pianificare il passaggio generazionale?