Informativa privacy

Informativa privacy

Informativa di cui al Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n° 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”.

Il Codice in materia di protezione dei dati personali (di seguito denominato “Codice”), impone di informare l’interessato su tutte le modalità e finalità di trattamento dei dati personali in possesso da lui comunicati. Il Codice prescrive che ciascun soggetto di cui si acquisiscono i dati personali rilasci il consenso al trattamento dei propri dati (artt. 23,24 del Codice). Il trattamento dei “dati sensibili” (come definiti all’art. 4 del Codice), eventualmente acquisiti, richiede l’espresso consenso scritto da parte dell’interessato. Per “trattamento dei dati personali” si intende “qualunque operazione o complesso di operazioni, effettuati anche senza l’ausilio di strumenti elettronici, concernenti la raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione e distruzione di dati, anche se non registrati in una banca dati”

1. FINALITÀ DEL TRATTAMENTO Il trattamento dei dati personali, che vengono raccolti avverrà per: a) finalità connesse all’adempimento di obblighi previsti da leggi, regolamenti, normativa comunitaria, nonché di disposizioni impartite da Autorità ed Organi divigilanza e controllo; b) finalità strettamente connesse e strumentali alla gestione dei rapporti; c) finalità funzionali all’attività (es. sviluppare contatti per l’acquisizione di nuove relazioni, monitorare il grado disoddisfazione sulla qualità dei servizi resi, migliorare il livello dei servizi offerti). I dati forniti saranno trattati nel rispetto delle modalità definite dall’art. 11 del Codice, vale a dire “in modo lecito e secondo correttezza; raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini non incompatibili con tali scopi; esatti e,se necessario, aggiornati; pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità perle quali sono raccolti o successivamente trattati; conservati in una forma che consenta l’identificazione dell’interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati”

2. MODALITÀ DEL TRATTAMENTO E COMUNICAZIONE DEI DATI Il trattamento dei dati avverrà mediante strumenti idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza e potrà essere effettuato con l’ausilio distrumenti manuali, informatici e telematici atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi. Le modalità di trattamento dei dati possono prevedere l’utilizzo di sistemi informatici e di strumenti automatici idonei a collegare i dati stessi anche a dati di altri soggetti, in base a criteri qualitativi, quantitativi e temporali, ricorrenti o definibili di volta in volta nonché l’uso di tecniche di registrazione. Per le finalità sopra indicate, i dati personali potranno essere trattati anche da soggetti terzi che hanno stipulato accordi di collaborazione con il Dott. Massimo Baroni e da soggetti quali: – Autorità giudiziarie ed amministrative; – soggetti che svolgono per conto del Dott. Massimo Baroni attività di stampa, trasmissione, imbustamento, trasporto e smistamento di comunicazioni, anche periodiche; alle società, enti o consorzi che per conto del Dott. Massimo Baroni forniscano specifici servizi elaborativi o che svolgano attività connesse, strumentali o di supporto, ovvero ancora attività necessarie all’esecuzione delle operazioni o dei servizi richiesti dagli associati; i dati personali potranno essere trasferiti anche all’estero verso Paesi dell’Unione Europea nell’ambito delle finalità di trattamento e dei soggetti sopra individuati. Senza il consenso dell’interessato al trattamento ed alla comunicazione dei dati ai suddetti soggetti, che tratteranno in piena autonomia i dati in qualità di titolari, il Dott. Massimo Baroni potrà dare corso solo a quelle operazioni e servizi che non richiedono la comunicazione di dati a terzi, fatto salvo quanto previsto dall’art. 24 del Codice.

3. NATURA OBBLIGATORIA O FACOLTATIVA DEL CONFERIMENTO DEI DATI E CONSEGUENZE DIUN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE Il conferimento dei dati personali in adempimento ad eventuali obblighi di legge ha natura obbligatoria (ad es. normativa antiriciclaggio). Pertanto, il rifiuto dell’interessato di fornire tali dati impedirà la conclusione o la prosecuzione del rapporto con il medesimo. Il conferimento dei dati richiesti per sviluppare contatti per l’acquisizione di nuove relazioni contrattuali o per elaborare studi e ricerche statistiche e di mercato è facoltativo ed il rifiuto dell’interessato a fornirli precluderà solamente lo svolgimento dell’attività di marketing.

4. DIRITTI DELL’INTERESSATO 1.In conformità a quanto disposto dall’art. 7 del Codice, l’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intellegibile.
2. L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione: a) dell’origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’ar- ticolo 5, comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, diresponsabili o incaricati. 3. L’interessato ha diritto di ottenere:  a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando viha interesse, l’integrazione dei dati;  b)la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento sirivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. 4. L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o per il compimento di ricerche di mercato o dicomunicazione commerciale. 5.

TITOLARE DEL TRATTAMENTO: Dott. Massimo Baroni.